22-ott-2019

Ricicliamo la carta!

Come si ricicla la carta? Fino a quante volte?
Scopriamolo insieme!

Quanta carta usiamo tutti i giorni? Ci avete mai pensato? La carta è un bene di uso “comune” e viene utilizzata per tantissime attività quotidiane. È talmente normale maneggiarla che a volte ci capita anche di sprecarla e gettarla via anche quando la potremmo riutilizzare.

Educare al rispetto della carta significa educare al rispetto dell’ambiente. La carta, infatti, è un bene prezioso che ci offre la natura. Ma quanti alberi servono per farne una tonnellata? Scopriamolo insieme nel video! Ricordiamoci che se la ricicliamo...salviamo alberi! E fino a quante volte è possibile riciclarla? Proviamo l’esperimento e troviamo insieme le risposte che cerchiamo.

Ecco quello che serve per il nostro esperimento
Occorrente:

  • 15 gr di cartoncino
  • 250 + 250 ml di acqua
  • 1 frullatore a immersione
  • 1 bacinella
  • 1 mattarello
  • 1 mestolo
  • 1 retina
  • 5 molette
  • 1 panno grande
  • 1 panno piccolo
  • 1 bilancia

Procedimento

Pesiamo 15 gr di cartoncino e rompiamolo in tanti piccoli pezzi. Si può usare del cartoncino o della carta di recupero, dei ritagli o anche delle vecchie scatole di pasta/cereali: possiamo utilizzare carta di un unico colore oppure abbinare due colori differenti per scoprire quale nuovo colore formano insieme. Noi abbiamo usato l’azzurro e il giallo per dare vita a un foglio di carta verde!

Mettiamo tutti i pezzi nel contenitore, aggiungiamo 250 millilitri di acqua e frulliamo il contenuto. Aggiungiamo un po’ per volta altri 250 millilitri di acqua per ottenere una polpa omogena. Alla fine, mescoliamo con il mestolo.

A questo punto fissiamo la retina alla nostra bacinella in modo che resti ben tesa: per farlo usiamo le mollette e mettiamole equidistanti l’una dall’altra. Ora versiamo il contenuto che abbiamo frullato sulla retina e aspettiamo 5 minuti in modo che l’acqua in eccesso coli nella bacinella.

Quando siamo pronti stacchiamo la retina - senza farla cadere in acqua! - e appoggiamola delicatamente sul panno più grande. Quindi copriamo la polpa con il panno più piccolo. Ribaltiamo retina, polpa e panno in modo tale che la retina si trovi sopra e il panno piccolo sotto. Stendiamo delicatamente la polpa di carta con il mattarello. Poi togliamo il panno grande e la retina.

Lasciamolo asciugare per un giorno intero, meglio se in un ambiente riscaldato... ed ecco il nostro foglio di carta riciclata!

Quali osservazioni possiamo effettuare grazie a questo esperimento?

Osserviamo che nell’acqua rimasta nella bacinella ci sono dei residui di carta. Cosa significa?
Vuol dire che ogni volta che viene riciclata, la carta perde un po’ di fibre sotto forma di scarto della lavorazione. Per questo la carta non si ricicla all’infinito ma solo 5 volte.

E così... quanti alberi salviamo ogni volta che produciamo una tonnellata di carta riciclata?
15 alberi! Infatti, sono ben 15 gli alberi che servono ogni volta per produrre una tonnellata di carta nuova.

Che bella scoperta!

Continua a fare nuove scoperte scientifiche con Ricercamondo, il progetto di educazione scientifica dedicato ai bambini e sostenuto da Henkel.

Esperimento da eseguire a casa sotto la supervisione di un adulto.